domenica 18 maggio 2014

Panini facili all'olio con lievito di birra

Sono alla costante ricerca del panino perfetto, a casa nostra adoriamo i panini in tutte le loro forme e colori così almeno due volte a settimana mi cimento in una nuova ricetta.
Devo dire che ultimamente c è l' imbarazzo della scelta merito di quei 4/5 siti affidabilissimi!!!
Questa volta vi presento i panini all olio di Paoletta di Anice e Cannella con lievito di birra perché non sempre ho tempo per  utilizzare la pasta madre.
Facili e veloci in 2 ore e mezzo sono nel vostro piatto!

Ingredienti:


600 gr farina 0
315 gr acqua
35 gr olio evo
7 gr sale
12 gr di lievito di birra fresco
5 gr strutto
1 tuorlo piccolo (o metà di 1 grande)



Procedimento:


Fate sciogliere il lievito nell'acqua (alle volte uso lievito congelato ma sempre quello a panetti e li congelo tagliati a metà, funziona ugualmente basta scioglierlo in acqua tiepida non fredda né bollente), nel frattempo mettete la farina in una ciotola capace, poi versateci piano piano l'acqua con il lievito (in questo modo si assorbe meglio) e iniziate ad impastare o a mano o nell'impastatrice. Aggiungete il sale e, dopo che l'impasto inizia ad incordare, il tuorlo, poi l'olio e lo strutto. Impastate bene per circa 20 minuti e fate lievitare ben coperto per circa 1 ora e 1/2.

Riprendete ora l'impasto, sgonfiatelo sulla spianatoia e spezzare in pezzi da 90/100 gr circa. Proseguire lavorando il pane con le forme che ci suggerisce la fantasia.

Io ho preparato 

Schiacciatine: si stende l'impasto a forma di lingua si spennella con olio e poi si chiude a libro; ho scoperto questa dritta da una ragazza su facebook e spennellandoli con olio la parte interna non si chiude del tutto così si possono semplicemente sollevare senza tagliarli a metà con il coltello e farcire.
Boccioli di rosa: ho steso con il mattarello  un po' di impasto alto circa 1,5 cm senza schiacciare troppo, spennellato con olio, arrotolato e poi tagliato in quattro parti.
Chioccioline: ho preso un pezzo di impasto con le mani l' ho tirato per i due lati allungandolo poi l'ho arrotolato su se stesso.
Rose aperte: ho preso un pezzo di impasto con le mani l' ho tirato per i due lati allungandolo, con un coltello o tarocco ho fatto una serie di tagli solo da un lato poi l'ho arrotolato su se stesso.

Mettete il pane formato sulle teglie coperte da carta forno e coprite con un panno umido, vaporizzando ogni tanto o con pellicola. Fate lievitare 1 ora, pennellate di olio evo o albume e infornare a 220° con un pentolino di acqua messo in forno appena acceso.

Dopo 10/15 minuti, togliere l'acqua e proseguire la cottura a 190° fino a doratura.


Posta un commento