venerdì 23 gennaio 2015

Raviolone con uovo fondente

Piatto di grande effetto adatto ad una cena di gala o per una occasione speciale.




Io l'ho preparato per una cena con i miei amici Stefano e Serena, lei esperta di arte culinaria, lui Sommelier, insieme scrivono in una rubrica mensile, delle ricette di cucina, e per il mio amico Giulio, anche lui sommelier.Stefano e Giulio hanno anche un blog Incontri di vite, se siete appassionati di enologia, o avete bisogno di qualche consiglio, o volete fare un corso, potete contattarlo, sono sicura che facendo il mio nome avrete un trattamento di riguardo!
Torniamo a noi, per realizzare questo piatto vi occorre della pasta fresca fatta in casa, oppure acquistata ma deve essere morbida ed elastica. Vi scrivo anche la ricetta della pasta che ho utilizzato io per questo piatto.
Per la pasta di pomodori secchi occorrono 90 gr di pomodorini
Per la crema di formaggio:
Panna liquida 40 gr
15 gr mascarpone
15 gr parmigiano
30 gr caciocavallo

Ingredienti per pasta fatta in casa:
250 gr di farina w 180 io ho utilizzato petra 5
250 gr di semola di grano duro senatore cappelli, mulino marino
225 gr di uova intere
25 gr di vino bianco
15 gr di olio evo

per il ripieno:
ricotta scolata
spinaci o erbette da cottura, tritati


Impastare tutto a mano o in planetaria, lavorare comunque a mano alcuni minuti, far riposare in pellicola 15-30 minuti

Con questa ricetta ho fatto 10 ravioli all'uovo fondente, 30 ravioli ricotta e spinaci e una piccola lasagnetta, quindi se dovete fare solo 4 ravioli, non utilizzate tutto questo impasto!

Stendete la pasta sottile e spolverate bene con farina, quindi riempite aiutandovi con una tasca da pasticcere, facendo un cerchio vuoto in mezzo su cui depositerete il singolo tuorlo.
Quindi bagnate con l'albume lungo tutti gli spazi vuoti e chiudere il raviolo.
Preparare il sugo con di pomodori secchi sott'olio, scolati e messi in acqua per 90 minuti, quindi ripassati in padella solo per una scottatura, poi tritati con frullatore ad immersione, fino a formare una pasta.
Intanto scaldare la panna con i formaggi e sciogliere tutto insieme, quindi anche qui una piccola passata con il frullatore ad immersione.

Per la cottura del raviolo, tuffare in acqua bollente, per un minuto non di più altrimenti l'uovo non resta liquido, meglio se uno per volta, scolare ed impiattare con salsa al formaggio e pasta di pomodori secchi.
Quando lo taglierete per mangiarlo uscirà tutto l'uovo fondente!
ora mangiate, prima che si freddi.





Posta un commento