sabato 3 gennaio 2015

torta di rose crema di pomodorini secchi e cipolline dolci

La torta di rose è un piatto elegante, morbido, arricchito poi con questa favolosa salsa di pomodorini secchi, di cui la nota acida contrasta con la dolcezza della cipollina dolce.
per 2 teglie da 20/23 cm

La ricetta è di Montersino ma io l'ho adattata facendola con esubero di pasta madre e cambiando alcune cose.

Ingredienti:
per l'impasto
500 gr di farina forte io ho utilizzato rossetto w 400
130 gr di latte intero
100 gr di tuorlo
100 gr di uova intere
150 gr di pasta madre esubero, oppure 15 gr di lievito di birra fresco
15 gr di latte in polvere
10 gr di malto in polvere
30 gr zucchero semolato
100 gr di burro
10 gr di sale

per la crema di pomodori secchi
90 gr di pomodori secchi
5 gr di olio evo
10 gr di basilico

per la crema di cipolline
300 gr di cipolline
5 gr di olio evo

Preparazione:
Per l'impasto avviare la planetaria con il gancio, il latte, il lievito, le uova, il latte in polvere ed il malto. Quando l'impasto ha preso corpo e  formato il glutine, aggiungere zucchero, poi sale, poi burro a temperatura ambiente, lasciare mescolare fino ad incordatura.
Mettere a puntare l'impasto su un piano di legno, con la ciotola dell'impastatrice rovesciata, 15 minuti, un'ora se con pasta madre.
Per la crema di pomodori secchi, in una padella con un po di olio far rosolare ed ammorbidire i pomodori pochi minuti, quindi tritare tutto fino a formare una crema, che sarà della consistenza e colore del concentrato di pomodoro.
Per la crema di cipolline, tagliare le cipolline finemente, in una padella con un po di olio far rosolare ed ammorbidire le cipolline con 2 cucchiai di acqua e una spolverata di zucchero di canna pochi minuti, quindi tritare tutto fino a formare una crema.
Comporre la torta formando un rettangolo alto circa 1 cm con il mattarello, disporre sopra le creme ed arrotolare.
Tagliare in tanti rotolini, 8 per ogni teglia da 23 cm e disoprre a circa 1 cm l'uno dall'altro, in lievitazione si uniranno.
Lasciare lievitare fino al raddoppio, dalle 2 alle 5 ore, cuocere in forno a 180 gradi 25 minuti.



Posta un commento