giovedì 29 gennaio 2015

Royale in brodo e Royale con esubero di pasta madre








Il brodo con la royale è una ricetta che non conoscevo, dovrebbe essere tipica della romagna, un po come i passatelli, mi ha stupita perchè è facile da fare buona e davvero particolare tutto quello che vi occorre è un canovaccio bianco non colorato come il mio perchè potrebbe scolorire, a meno che non siate certi che non lo faccia prima procuratevelo!
Inoltre ho anche voluto provare un esperimento, questa mattina si parlava scherzosamente di chi metterebbe la pasta madre anche nel cappuccino, così ho pensato perchè non provare un royale con pasta madre.... 
Così ho fatto due preparazioni di royale in contemporanea, ed il risultato è stato che erano buoni entrambi!
Quella con la pasta madre sapeva un po più di gnocco di pane, ma non discostava molto dall'originale.

Ingredienti per 4 persone:
90 gr di farina 0 per gnocchi io ho utilizzato rieper rossa w300
100 gr di uovo
90 gr di burro ammorbidito
30 gr di parmigiano reggiano
1 pizzico di sale
1 pizzico di noce moscata
1lt di brodo di carne
erba cipollina qb

Ingredienti per il royale di pasta madre ricetta per 2 persone:
50 gr di pasta madre anche non rinfrescata (basta che non sia acida)
30 gr di farina 0 per gnocchi io ho utilizzato rieper rossa w300
25 gr di uovo
45 gr di burro ammorbidito
15 gr di parmigiano
1 pizzico di sale
1 pizzico di noce moscata
mezzo litro di brodo
erba cipollina qb

Procedimento: 
Impastare tutti gli ingredienti lasciando fuori solo le uova che verranno inserite solo quando il composta si sarà amalgamato. impastare fino a formare una massa omogenea, anche se resta molto appiccicosa non importa, in planetaria con la foglia velocità 1 o 2.
Si può anche fare a mano o in bimby a velocità per 30 secondi 4 poi con le uova a velocità spiga.
Ora dovrete trasferirla in un canovaccio umido, chiudere con spago e lasciare a mollo nel brodo per 2 ore. Quindi aprire il pacchetto fare freddare, tagliare a cubetti e rimettere a cuocere nel brodo per 7/8 minuti.
Servire accompagnato con un buon vino e spolverato con erba cipollina!



Posta un commento