mercoledì 17 giugno 2015

pane azzimo

Il pane azzimo posso dire che sono anni che lo faccio perchè è la prima cosa che ho imparato a fare quando ero agli scout, il pane azzimo più originale si arrotolava intorno ad un ramo fino lungo ed intagliato in punta e poi si metteva come fosse una canna da pesca sul fuoco a cuocere fissato tra più sassi o tenendolo in mano...Quelle fatte questa sera però sono più facili da preparare!

Ingredienti:
250 gr di farina di enkir mulino marino o altra farina forza bassa w 180
118 gr di acqua
5 sale
12 olio
Preparazione:
Mescolare tutti gli ingredienti a mano o in planetaria, fino ad incordatura.
Far riposare coperto per un'ora
dividere in 4 panetti stendere più fino possibile e cuocere su padella antiaderente molto calda non ingrassata (non mettere burro o olio)

Conservare quando freddi in pellicola ed in busta.


Posta un commento