venerdì 26 dicembre 2014

Ciambellone al pistacchio cotto in versilia o forno tradizionale

Questo è un ciambellone, con un ingrediente diverso, il pistacchio, ha un profumo che mi ha invaso casa ed una fetta tira l'altra, ha un gusto non molto dolce, ed una consistenza morbida, per niente pesante, come si potrebbe pensare essendoci la frutta secca.
Magari il gusto è da adulti, Cocchino questa volta l'ha lasciato dov'era però sta male quindi nulla è detto!
La ricetta è della mia amica Stefy Rocchegiani, da me riadattata.

Ingredienti per una tortiera di 23 cm di diametro, o ciambellone da 24 cm:

uova intere 180 gr
zucchero semolato 200 gr
1 cucchiaino di vaniglia in essenza o 1/2 bacca di vaniglia
100 gr olio di semi di arachidi
150 gr di latte
300 gr farina petra 5 o altra farina di bassa forza
1 bustina di lievito chimico
200 gr di farina di pistacchi

Come prima cosa montare lo zucchero con le uova e gli aromi, con la frusta alla massima velocità fino a che diventi una schiuma densa, unire l'olio a filo e continuare con la frusta ad una velocità media, il latte, la farina con il lievito, riducendo la velocità al minimo.
Quindi il pistacchio, e mescolare con la spatola.
In uno stampo da ciambellone o tortiera, imburrato ed infarinato, versare il composto.
Quindi infornate a 170 gradi, per 25 minuti oppure in fornetto versilia circa 50 minuti, fornello piccolo, per i primi 5 minuti calore massimo, e per 45 minuti calore medio.
Posta un commento