domenica 8 marzo 2015

Panini latte e yogurt di kefir

Da 3 giorni ho il Kefir si chiama Kalessandra perchè me l'ha donato Alessandra, mi aveva detto di buttarlo che i primi tempi sarebbe stato acido, ma non ho resistito, non lo potevo buttare, così ho pensato di farci dei panini che sono venuti buonissimi!
Questi panini li dedico a Monica sperando che prima o poi venga a prendersi un po di pasta madre e di Kefir.
Vorrei spendere un paio di parole per parlavi del kefir:
consiste in una serie di granuli fatti di fermenti lattici e lieviti in una forma gelatinosa.
Si riproducono in latte o anche acqua.
Sono fonte di sali minerali come magnesio, fosforo, zinco e vitamine del gruppo B e K, ed acido folico.
Il kefir è conosciuto per regolare il sistema renale, come antiossidante, come regolatore dell'intestino e stimolatore degli anticorpi.




Con questo articolo partecipo alla raccolta di Panissimo di marzo sui lievitati da colazione, questi in realtà sono dei panini adatti a dolce e salato ma con crema al cioccolato o marmellata o anche con qualche goccia di cioccolato nell'impasto vi daranno una colazione leggera e superba!
Cito i blog di Barbara Sandra, le ideatrici della raccolta mensile di PANISSIMO, e il blog ospitante, in questo caso, I Pasticci di Terry.

Ingredienti con lievito di birra:

250 gr farina Rieper w 330 (in alternativa manitoba )
150 gr farina tipo 2 o integrale
100 gr farina di semola rimacinata
295 gr latte intero
30 gr yogurt (fino a 60 gr) 
1 tuorlo di uovo (circa 17 gr)
30 gr burro
10 strutto
15 gr zucchero
10 gr sale
5 gr lievito di birra fresco
1 cucchiaino di malto
semi di sesamo se piacciono

Ingredienti:

Mescoliamo 250gr di latte tiepido con il malto, il lievito e 250gr di farina rieper. il tuorlo e lo yogurt.
Quando avrà raddoppiato il volume (ca. 90’) uniamo il resto del latte, metà della farina rimanente ed avviamo la macchina, con il gancio, a vel. 1.
Aggiungiamo il sale e, dopo poco, quasi tutta la farina rimanente. Quando si sarà staccato dalla ciotola, ma non ancora incordato, uniamo il burro non troppo morbido, lo strutto e lo zucchero. Quando sarà bene assorbito, uniamo l'ultimo spolvero di farina, aumentiamo la velocità a 1,5 ed impastiamo per una decina di minuti, fino ad incordare.
Copriamo e trasferiamo a 28°.
Quando avrà raddoppiato (ca. 90’), rovesciamo sul piano infarinato, diamo le pieghe del secondo tipo e copriamo a campana. Dopo 60’ spezziamo in pezzi da 100gr ed avvolgiamo a sfera o a filoncino, evitando possibilmente di utilizzare farina.
Mettiamo nelle teglie, copriamo con pellicola e poniamo a 28’.
A ¾ di lievitazione pennelliamo con latte e ricopriamo. A lievitazione completata, pennelliamo ancora con il latte, spolveriamo le forme tonde con il sesamo, lasciamo riposare 2 – 3’ senza coprire ed inforniamo a 180° per 18’.

Ingredienti con pasta madre (quelli che vedete nelle foto):

250 gr farina Rieper w 330 (in alternativa manitoba )
150 gr farina tipo 2 o integrale
100 gr farina di semola rimacinata
295 gr latte intero
30 gr yogurt (fino a 60 gr)
1 tuorlo di uovo (circa 17 gr)
30 gr burro
10 strutto
15 gr zucchero
10 gr sale
140 gr lievito madre attivo
1 cucchiaino di malto
semi di sesamo se piacciono

Ingredienti:

Mescoliamo il latte anche freddo con il malto, il lievito madre, fino a formare una pappetta in seguito il tuorlo e lo yogurt.
Quindi uniamo tutta la farina ed avviamo la macchina, con il gancio, a vel. 1.
Aggiungiamo il sale. Quando si sarà staccato dalla ciotola, ma non ancora incordato, uniamo il burro non troppo morbido, lo strutto e lo zucchero. Quando sarà bene assorbito, uniamo l'ultimo spolvero di farina, aumentiamo la velocità a 1,5 ed impastiamo per una decina di minuti, fino ad incordare.
Copriamo e trasferiamo a 28° per circa un'ora, rovesciamo sul piano infarinato, diamo le pieghe del secondo tipo e copriamo a campana. Dopo 60’ spezziamo in pezzi da 100gr ed avvolgiamo a sfera o a filoncino, evitando possibilmente di utilizzare farina.
Mettiamo nelle teglie, copriamo con pellicola e poniamo a 28’.
A ¾ di lievitazione pennelliamo con latte e ricopriamo. A lievitazione completata, pennelliamo ancora con il latte, spolveriamo le forme tonde con il sesamo, lasciamo riposare 2 – 3’ senza coprire ed inforniamo a 180° per 18’.


Ed ecco il calcolo delle calorie:

qta
ingrediente
kcal
grassi
zuccheri
500
farina
1830,00
7,00
400,00
325
latte-yogurt
134,40
1,63
16,25
30
burro
215,32
24,00
0,00
10
strutto
180,40
10,00
0,00
15
zucchero
58,86
0,00
15,00
2
malto
45,05
0,00
1,44
2464,02
42,63
432,69
per panino da 60 gr

167,62
2,90
29,43


per smaltire una porzione occorrono minuti di:
sonno
186
camminata
67
corsa
11
lavoro al pc
128
stare seduto
167
stare fermo in piedi
152


Posta un commento